I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni

Diventare un hotel eco-responsabile

Secondo uno studio pubblicato dalla rivista Nature Climate Change, l'industria del turismo è ora responsabile dell'8% delle emissioni globali di gas serra. Alberghi, ristoranti e trasporti hanno tutti un impatto significativo sull'ambiente. Di conseguenza, alcuni albergatori hanno deciso di rivolgersi a pratiche rispettose del pianeta per migliorare la gestione del loro stabilimento. Di fronte ai problemi ecologici di oggi, è necessario che gli albergatori si impegnino in un approccio sostenibile.


La nuova generazione di viaggiatori attenti all'ambiente

I Millennials si sono presto resi conto del loro impatto sull'ambiente. Attraverso manifestazioni, tra cui la marcia sul clima dello scorso maggio, i giovani mostrano la loro mobilitazione per un mondo più rispettoso dell'ambiente. Hanno già messo in atto un certo numero di pratiche nella loro vita quotidiana: selezione selettiva, acquisto di prodotti biologici, car pooling... L'obiettivo è quello di contribuire con piccole azioni a ridurre il loro impatto ambientale.


Questa consapevolezza si trova in tutti i settori, compreso il turismo. In Svezia il trasporto aereo, considerato la forma di trasporto più inquinante, sta cominciando a essere boicottato da molti giovani viaggiatori. Va detto che la sostenibilità è un criterio importante per questa generazione quando pianifica le proprie vacanze. Secondo uno studio Booking, quasi il 68% dei viaggiatori preferisce soggiornare in un hotel ecologico. Anche quando viaggiano, i Millennials sono sensibili al loro impatto sul pianeta e vogliono essere in grado di mantenere le abitudini stabilite nella loro vita quotidiana.


Le pratiche ambientali da attuare nel suo hotel

Impegnandosi in un approccio sostenibile, l'albergatore contribuisce a ridurre le emissioni di gas serra, ma è anche un buon modo per attirare la nuova generazione di viaggiatori. Per farlo, può trarre ispirazione da queste poche pratiche già in atto nel settore alberghiero:


  • Eliminare la plastica = Entro il 2021, gli articoli di plastica monouso saranno vietati. Gli albergatori devono quindi trovare nuove alternative. Geneva Green offre prodotti per l'ospitalità in plastica riciclata, mentre Comatec propone un catalogo di oggetti realizzati con materiali naturali.
  • Riduzione degli sprechi alimentari = L'albergatore può attuare azioni semplici: misurare le perdite alimentari, sensibilizzare i clienti, riutilizzare le eccedenze alimentari, ecc. Inoltre, uno studio mostra che il 70% degli stabilimenti che hanno avviato un programma di riduzione dei rifiuti ha recuperato l'investimento dopo un anno.
  • Costruire edifici verdi = Il principio è quello di costruire hotel con materiali ecologici e naturali al fine di limitare l'impatto ambientale della costruzione. La catena alberghiera Eklo si basa su questo approccio costruendo hotel eco-responsabili e a basso consumo energetico con una struttura in legno riciclabile.
  • Coinvolgere il viaggiatore = I viaggiatori sono anche responsabili dell'inquinamento generato dall'industria alberghiera. Per questo motivo l'albergatore deve informare i viaggiatori dei loro consumi durante il soggiorno. Ciò comporta l'installazione di cestini di smistamento nell'hotel. Invece della pulizia giornaliera della biancheria da letto/asciugamani, l'albergatore può offrire questo servizio su richiesta dell'ospite. 


Gli accreditamenti da ottenere

Per i viaggiatori che desiderano soggiornare in un hotel eco-responsabile, sono state create delle etichette per distinguere le strutture. Ogni marchio di qualità ecologica stabilisce i propri criteri che gli hotel che desiderano ottenere questa distinzione devono soddisfare. Oggi, i più noti sono il marchio europeo di qualità ecologica, il Green Globe o la Green Key. Il World Council for Sustainable Tourism ha creato degli standard per armonizzare la certificazione degli hotel eco-compatibili al fine di fornire la massima trasparenza al viaggiatore nella scelta della sua struttura.


La creazione di queste etichette è un buon modo per garantire al viaggiatore che l'hotel è impegnato in un approccio sostenibile attraverso l'attuazione di varie azioni. Tuttavia, un viaggiatore che desidera prenotare una camera in un hotel eco-responsabile deve considerare altri criteri. Può informarsi sugli impegni dell'hotel se sostiene progetti legati all'ambiente. Anche la posizione dell'hotel è un criterio importante, soprattutto la vicinanza alle attività per limitare gli spostamenti in auto.


Che si tratti di un piccolo gîte di villaggio o di un grande hotel del centro città, tutte le strutture possono investire in un approccio sostenibile attraverso la realizzazione di azioni semplici ma efficaci. Infatti, ogni azione avrà un impatto sull'ambiente e sulla consapevolezza dei cittadini. Più che una tendenza, il turismo sostenibile è sempre più attraente per la nuova generazione di viaggiatori. Grazie all'attuazione di una politica ecologica, gli albergatori risparmieranno denaro a lungo termine.



Come creare un sito alberghiero che converta visitatori in ospiti?
Guida agli hotel indipendenti
Amenitiz-Icon-White
Aumenta le prenotazioni dirette del tuo hotel
Riprendete il controllo sulle vostre prenotazioni